Ventiduenne ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Perugia dopo uno schianto

CITTA’ DI CASTELLO – E’ ricoverato in prognosi riservata dopo un incidente avvenuto ieri mattina all’alba (domenica 10 febbraio).

Un giovane di 22 anni è stato trasportato in codice rosso all’ospedale «Santa Maria della Misericordia» per le gravissime lesioni e traumi al volto causati dallo schianto.

Erano da poco passate le 5 di domenica mattina, quando la «Chevrolet» Matiz, con a bordo cinque giovani tra i 22 e i 23 anni, si stava dirigendo dalla rotonda verso il cimitero in via Togliatti. Il conducente della vettura, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, ha perso il controllo dell’auto, che ha finito la sua corsa contro il recinto di una abitazione, vicino al ponte sulla Scatorbia.

Nell’impatto sono rimasti feriti tutti gli occupanti della vettura: tutti e cinque i ragazzi sono stati trasportati nel vicino Pronto soccorso dell’ospedale tifernate. Da qui il 22enne, con il quadro clinico più importante e compromesso, è stato trasportato in codice rosso nella struttura sanitaria di Perugia, dove è ancora ricoverato in prognosi riservata.

Gli altri quattro, invece, sono in ospedale a Città di Castello per le ferite. Sul posto, subito dopo l’impatto, sono arrivate le ambulanze, i militari e i vigili del fuoco che hanno estratto i giovani dalle lamiere contorte dell’auto. I carabinieri, coordinati dal luogotenente Fabrizio Capalti, stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.