Un minore in coma etilico e un ventunenne ferito in una rissa: Capodanno movimentato in Altotevere

CITTA’ DI CASTELLO – Un minorenne in coma etilico e un ventunenne ferito in una rissa. E’ questo il primo e parziale bollettino per la notte del 31 dicembre in Altotevere.
All’ospedale di Città di Castello un ragazzo di 16 anni è giunto in pronto soccorso a mezzanotte e 40 con una intossicazione alcolica, come riferiscono dallo staff «Sviluppo, qualità e comunicazione» dell’Usl Umbria 1. Il minore è stato medicato e dimesso alle 6.30 dopo idoneo periodo di osservazione. Il pronto soccorso di Umbertide, invece, ha registrato l’accesso di un ragazzo di 21 anni, di Umbertide, che si è presentato a mezzanotte e un quarto per trauma cranico lieve originato a seguito di rissa avvenuta in piazza ad Umbertide durante i festeggiamenti. Vista l’assenza di segni neurologici o altri sintomi importanti il paziente è stato dimesso. Al momento, nessun nuovo nato invece agli ospedali di Città di Castello.
Per quanto riguarda, invece, l’ospedale di Sansepolcro, l’ufficio stampa di Arezzo dell’azienda Usl Toscana sud est, non ha evidenziato problemi d alcun genere o accessi particolari alla struttura.