Tribunale di Perugia, sezione penale

Un anno di reclusione per il 34enne che maltrattava l’anziana madre

CITTÀ DI CASTELLO – Una vicenda che risale all’inizio del 2018, quella di un 34enne del tifernate che era stato accusato di lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia a carico dell’anziana madre dopo che, a seguito dell’ennesimo episodio di violenza, l’aveva costretta in ospedale con lesioni giudicate guaribili in una settimana.

Un episodio sfociato ieri nella condanna del giovane ad un anno di reclusione nella sentenza emessa dal Tribunale di Perugia. Una pena considerevolmente ridotta dopo la perizia disposta dal giudice Cavedoni, che aveva comprovato una ridotta capacità di intendere e volere del giovane. L’abuso di alcolici, rinvenuti in enorme quantità nell’abitazione dell’uomo avrebbe ancor di più aggravato i contorni di una già brutta vicenda.