Umbertide: spara con la carabina ad aria compressa all’albero nel giardino del vicino, denunciato cinquantaquattrenne

UMBERTIDE – E’ stato denunciato perchè sparava a un albero, situato nel giardino del vicino di casa. A finire nei guai un cinquantaquattrenne, originario di Città di Castello ma residente a Umbertide, per utilizzo indebito della propria carabina ad aria compressa. A scoprirlo mentre prendeva la mira e faceva fuoco è stato un equipaggio della volante, impegnato in attività di servizio e controllo del territorio. I poliziotti lo hanno beccato proprio mentre con l’arma sparava ripetutamente ad un albero posto nel giardino del vicino di casa. Gli agenti sono immediatamente intervenuti, sequestrando l’arma e evitando che i colpi accidentali potessero colpire i passanti nella zona. L’uomo, una volta in commissariato, non ha saputo fornire alcuna spiegazione in merito a quanto accaduto.