Trovata siringa lungo il percorso ciclo-pedonale a Cerbara

CITTA’ DI CASTELLO – Ha fatto bella mostra di se, tanto da essere stata fotografata e condivisa sui maggiori social network. Una siringa da insulina sottocute da 1 ml, quelle di solito utilizzata dai tossicodipendenti per iniettarsi la dose di droga, è stata ritrovata nel percorso ciclabile, lungo la zona industriale della città, precisamente all’altezza della Pro Agri di Cerbara. La siringa (come si vede nella foto che abbiamo voluto oscurare per non turbare le sensibilità dei lettori) è ancora sporca di sangue ed è stata riposta nell’apposito cappuccio, probabilmente era stata appena usata e non si sa con certezza per cosa, né come mai sia finita in un percorso dedicato e riservato alle biciclette e ai pedoni. Una situazione molto pericolosa, visto che questa area è utilizzata anche dai bambini e dalle persone che camminano. Era da tempo che nel comune tifernate non veniva effettuati questi ritrovamenti, ma ciò non significa che il problema della tossicodipendenza sia svanito.