fbpx

Tre stranieri esplodono i botti vicino alle auto: ripresi da un uomo, lo pestano

AREZZO – Sono stati denunciati per lesioni, mentre tornavano nella loro abitazione in Valtiberina. Sono i tre albanesi (fra cui anche un minorenne) sospettati di aver aggredito, domenica sera, una coppia aretina, nel parcheggio di un centro commerciale. Il tutto è accaduto intorno alle 22, quando una coppia di givoani aretini stava tornado verso la propria auto, al termine dello spettacolo. Gli stranieri stavano esplodendo botti tra le auto parcheggiate: appena li ha vito l’uomo si è avvicianato per riprenderli. A questo punto i tre si sarebbero avventati contro la coppia: prima uno schiaffo alla donna, poi pugni contro di lui, tnato da colpirlo anche con una spranga. Alcuni persone hanno visto la scena e chiamato i soccorsi, dando una precisa descrizione dei tre e della vettura con cui si stavano allontanando. Indicazioni che hanno permesso ai militari di fermarli.