Tentano dei furti agli anziani: carabinieri fermano 4 giovani donne di etnia rom

SAN GIUSTINO – Sono state fermate, dai carabinieri, le presunti autrici dei furti che si sono consumati in questi giorni fra Selci e Lama. Sono 4 donne, tutte giovani e di etnia rom. Fra queste, secondo i militari, ci sarebbe anche l’autrice del furto con destrezza avvenuto nei giorni scorsi. I militari sono arrivati ad individuare le 4 donne dopo un’indagine lampo e le hanno fermate a Città di Castello. Le ragazze, infatti, fingevano di cercare informazioni su disabili o persone con problemi e poi abbracciavano chi aveva dato loro le indicazioni, tentando di rubare collane o preziosi. Ancora una volta a finire nel mirino dei ladri sono alcuni anziani: stavolta le vittime del raggiro sono due altotiberini, che si sono visti «alleggerire» delle catene che avevano al collo. L’allarme è stato lanciato dai social, con le persone che nei diversi post hanno parlato di «due donne una bionda e l altra mora, di etnia rumena che fingono di chiedere informazioni su presunte persone non autosufficienti. Invece avvicinandosi derubato soprattutto anziani indifesi di monili,collane, orologi di valore e portafogli». I carabinieri sono stati contattati dai commercianti, che hanno raccolto lo sfogo degli anziani vittime dei raggiri appena subiti.