Carabinieri Comando Stazione Compagnia Sansepolcro

Spia sui social le passioni di un biturgense e lo truffa: denunciato dai carabinieri

SANSEPOLCRO – Ha “studiato” per giorni gli interessi di un giovane biturgense avvalendosi di una piattaforma social. Tra le passioni che il giovane manifestava sul proprio profilo c’erano le auto sportive.

Così, un 37enne romeno, lo ha contattato e  fingendosi venditore di lungo corso gli ha proposto l’acquisto di un particolare modello di auto, a un prezzo estremamente competitivo. E’ iniziata una trattativa virtuale, condita di immagini e registrazioni audio del rombo del motore dell’automobile, finché il truffatore come caparra, fingendo che vi fossero altre persone interessate a quell’auto, disposte a pagare somme anche più elevate. Un affare da cinquemila euro.

A bonifico avvenuto, però, il malvivente ha fatto perdere le proprie tracce. Immediata la denuncia ai carabinieri di Sansepolcro che attraverso un’attività investigativa, svolta anche attraverso strumenti di natura tecnica, e riallacciandosi ai suoi conti bancari, sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo, un 37enne romeno, con numerosi precedenti di polizia che dovrà rispondere di truffa aggravata.