Salvatore Ennio Stocchi

Scomparsa di Ennio Stocchi, le nostre condoglianze

CITTÀ DI CASTELLO – In un periodo già cupo di per sé, purtroppo scriviamo queste righe per stringerci attorno a Carlo Stocchi, nostro primo direttore, collega ed insieme a noi fondatore della testata. Assieme a lui ci stringiamo attorno a tutta la sua famiglia nel momento cupo della perdita del padre Ennio. Salvatore Ennio Stocchi, nato a Città di Castello è infatti deceduto nella notte, a 70 anni.

Ennio, ex docente di musica, ha lavorato nelle scuole della provincia di Arezzo per diversi anni, per poi far ritorno a Città di Castello, e fare da insegnante della scuola di musica di Umbertide. Lascia la moglie Alfonsina, ex dirigente ospedaliera, ed il figlio Carlo, giornalista.

Assieme a noi, tutta la comunità giornalistica si stringe proprio attorno a Carlo in queste ore così difficili cui va il pensiero di tutti, in un abbraccio a distanza, ma di vicinanza ed affetto attorno a lui, alla sua madre Alfonsina, nel ricordo di Ennio, un uomo mite e d’una gentilezza d’altri tempi.

Da tutti, Forza Carlo.