Scompare da casa diciassettenne: appello dai social. Ricerche in tutto il comprensorio

UMBERTIDE – Ha lasciato un biglietto ed è scomparso. Giorni di apprensione per una famiglia : il figlio, di appena 17 anni, da circa una settimana non si trova.
Secondo una prima e parziale ricostruzione, pare che la mamma abbia avuto uno screzio con il ragazzo, le cui iniziali sono: B.M.N. di origine straniera ma cittadino italiano, così come tutta la famiglia.
Il diciassettenne, nato a Città di Castello ma residente a Umbertide dove frequenta anche una scuola, a seguito di questa furiosa litigata, avrebbe lasciato un biglietto con scritto: «Non mi cercate più» e si sarebbe allontanato da casa. Dopo qualche ora la mamma, vista anche l’assenza perdurante del figlio, si è recata nel commissariato di polizia di Città di Castello dove ha presentato una formale denuncia per la scomparsa del giovanissimo. Da quel momento, il 5 gennaio, sono scattate le ricerche. Adesso a cercare il ragazzo sono anche gli utenti dei social: nel tardo pomeriggio, infatti, è stata postata la carta di identità con l’appello di amici e conoscenti a dare una mano nelle ricerche. La foto del documento in poche ore è diventata virale. In tanti hanno deciso di condividerla e, a loro volta, di rilanciare l’appello.