Scarcerato il giorno prima, 47enne denunciato per tentato furto

CITTÀ DI CASTELLO – I Carabinieri della Stazione tifernate hanno deferito, in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia, un 47enne pregiudicato del posto.

L’uomo, scarcerato appena il giorno precedente dalla misura cautelare degli arresti domiciliari, cui era sottoposto per un altro reato,  venerdì 11 ottobre si è introdotto in un locale del centro storico, approfittando del fatto che il titolare avesse lasciato la porta aperta, essendo impegnato nelle pulizie giornaliere in altra parte del locale.

Il 47enne quindi, vista strada libera, non ha perso l’occasione: è entrato all’interno e si è avvicinato rapidamente al registratore di cassa con l’intento di asportarne il contenuto.

Non aveva però, evidentemente, previsto che il titolare, concluse le pulizie, potesse tornare verso la cassa, dove ha sorpreso l’ignoto ladro che ha ben ritenuto di darsi alla fuga tra le strade del centro.
La puntuale descrizione del ladro ha consentito ai Carabinieri di risalire rapidamente all’identità del loro “vecchio conoscente”, che è stato infine deferito alla magistratura per tentato furto.