Rogo a Umbertide, in via di guarigione il pompiere ferito nell’incendio in via Emilia

UMBERTIDE – Sta meglio il vigile del fuoco rimasto ferito all’interno del capannone in via Emilia dato alle fiamme la notte di martedì 3 luglio. Il pompiere, in forza al comando provinciale di Perugia, ha riportato la lesione di un tendine alla spalla destra a seguito della caduta di pezzi di tegole dal soffitto mentre, seguendo tutte le procedure del caso, con altri colleghi era impegnato a portare il corpo esanime del marocchino fuori dal capannone. Dopo aver arginato e spento le fiamme, alcuni vigili del fuoco sono entrati nel capannone alla ricerca dell’uomo, trovandolo all’interno, ormai senza vita. Dopo l’autorizzazione del magistrato cinque pompieri sono rientrati per recuperare la salma e, uscendo, sono cadute alcune tegole una delle quali ha colpito il pompiere alla spalla. Pochi istanti dopo, usciti tutti dal capannone, è avvenuto il crollo di parte del tetto.