Rientra a casa ubriaco, aggredisce il fratello che cercava di calmarlo

CITTÀ DI CASTELLO – Ha aggredito, sotto l’effetto dell’alcool, il fratello con un coltello. Poteva finire in tragedia il sabato sera in una famiglia di origini marocchine. Uno dei due ha cercato di calmare l’altro, rientrato a casa completamente ubriaco, ma quest’ultimo non ha apprezzato molto le premure del fratello e lo ha aggredito con una lama.

Fortunatamente l’aggressione non ha prodotto nessuna ferita, solo un piccolo graffio al collo, ma per fermare il fratello anche l’altro ha dovuto tirare fuori la forza, colpendolo. Sul luogo, a Promano, sono intervenuti i carabinieri ed il personale del 118 per le cure e riportare alla calma la situazione.