Presentati ad Expo’ i cammini di Francesco e sessione dedicata ai tour operator per “Le Terre di Piero”

SANSEPOLCRO -Presentati ad Expò Tuscany ‘I Cammini di Francesco’, il progetto dedicato alla promozione dei territori storicamente riconosciuti legati alla vita e alle opere di San Francesco d’Assisi. All’evento, inserito nella settimana dedicata ad Arezzo e alle sue Vallate, ha partecipato l’assessore alla cultura del comune di Sansepolcro Chiara Andreini: “A fine maggio siamo stati nello spazio di Cascina Triulza ad Expo’ come Valtiberina – spiega Andreini – Il 14 luglio abbiamo presentato l’itinerario de I Cammini di Francesco in Valtiberina all’interno dello Spazio FuoriExpo’ della Regione Toscana presso i chiostri dell’Umanitaria a Milano in occasione della settimana dedicata alla Provincia di Arezzo. E’ stata l’occasione per promuovere l’asse Sansepolcro – La Verna toccando tutte le località che portano ancora i segni del Santo, come l’ Eremo di Montecasale, Eremo di Cerbaiolo, Eremo della Casella e Montauto cogliendo le opportunità anche in vista del Giubileo del prossimo anno. Con me anche il dottor Gabriele Mazzi, direttore del museo della battaglia di Anghiari.”

Il 16 Luglio si è inoltre svolto in Valtiberina l’educational per i tour operator aderenti al Progetto ‘Le Terre di Piero della Francesca’, come era già avvenuto ad aprile per gli addetti a info point e biglietterie museali di Perugia, Rimini, Urbino, Sansepolcro, Monterchi e Arezzo.

“Circa 23 operatori che costruiscono offerte per i turisti di tutto il mondo – aggiunge Andreini – hanno accolto l’invito a venire a visitare Sansepolcro (Museo Civico, Museo di Aboca, Duomo), Anghiari (museo della Battaglia, laboratorio Busatti), Monterchi (Madonna del Parto, Museo delle Bilance e centro storico). Questa attività è stata gestita dall’Ufficio Turistico Comprensoriale e segue l’incontro di Bologna che si è svolto a giugno. Questa fase è la concretizzazione della rete di operatori che, scambiandosi idee e opinioni e lavorando insieme, costruiscono l’offerta di servizi . A loro il compito di creare le offerte per la valorizzazione dei nostri territori, sviluppando ulteriormente un settore con potenzialità ancora molto alte». E’ importante ricordare che ad aprile la città Sansepolcro ha aderito all’associazione di promozione sociale “I Cammini di Francesco”, con sede a Roma, attraverso un protocollo d’intesa tra  le regioni Emilia Romagna, Lazio, Toscana ed Umbria e i comuni di Rimini – San Leo – La Verna – Gubbio – Assisi – Cortona – Perugia – Spoleto – Greccio – Rieti- Roma che ospitano nel loro territorio città, borghi e luoghi dove cultura, arte, storia e ambiente che si caratterizzano per la presenza, provata, di memorie legate alla vita e all’opera di San Francesco D’Assisi. L’obiettivo dell’Associazione è quello di promuovere il riconoscimento europeo di questo importante patrimonio e si identifica, in sintesi, in un’unica grande realizzazione spirituale di stimolo turistico culturale e di rilevante impatto socio-economico, che possa collegare fra loro le tre spazialità dei cammini di San Francesco da Rimini – San Leo a La Verna e Gubbio, da Gubbio ad Assisi e da Assisi a Rieti e Roma, riunificando, così, in un unico coerente messaggio religioso e culturale la profondità dell’animo di San Francesco nel corso della sua intera esistenza terrena.