Perseguita la compagna e i familiari: arrestato due volte in un giorno

CITTA’ DI CASTELLO – Arrestato due volte nel giro di poche ore. Proprio non riusciva a non infastidire l’ormai ex compagna e, nonostante a suo carico ci fosse una denuncia per maltrattamento, l’uomo ha iniziato ad perseguitare anche i familiari dell’ex convivente. Lo straniero, residente in in Altotevere, nel giro di poche ore è stato arrestato dai carabinieri in ben due diverse occasioni. Alcuni giorni fa, infatti, la compagna, stanca dei comportamenti dell’uomo, lo aveva denunciato. Lo straniero non si è arresto iniziando a minacciare i familiari della donna. I militari, nel corso dell’ennesimo intervento, hanno arrestato l’uomo, colto in flagranza di reato, con l’accusa di minacce aggravate ed atti persecutori. Come previsto dalle normative, per l’uomo sono scattati immediatamente gli arresti domiciliari in attesa della convalida. Ma lo straniero in casa proprio non voleva starci. Poche ore dopo, infatti una pattuglia lo ha sorpreso lontano dalla sua abitazione. E’ stato così immediatamente arrestato con l’accusa di evasione. Al termine delle formalità, su disposizione del giudice,  è stato tradotto al carcere di Perugia Capanne