Perde i sensi per il monossido di carbonio. Coppia di 50enni sangiustinesi ricoverati a Fano

SAN GIUSTINO – Una coppia di cinquantenni sangiustinesi, ieri, martedì 18 novembre, in tarda serata è stata soccorsa dagli operatori del 118 per una intossicazione da monossido di carbonio nella propria abitazione.

L’uomo avrebbe perso i sensi sotto la doccia. A quel punto è stata la compagna, insospettita dalla lunga permanenza in bagno dell’uomo, ad accorgersi della situazione ed a chiamare i soccorsi. Entrambi sono stati soccorsi e trasferiti presso l’ospedale di Fano per il trattamento con camera iperbarica.