Operazione “Ragazzi in Erba”: preso il latitante

CITTA’ DI CASTELLO – Dopo un soggiorno a Parigi, sceso dall’aereo all’aeroporto di Bologna, Samir Agrar, il 22enne latitante dell’operazione “Ragazzi in Erba” è stato arrestato dagli agenti della squadra anticrimine del commissariato di Città di Castello. Il giovane, di origine marocchina, era l’unico che mancava all’appello ai numerosi arresti di circa dieci giorni fa. Ad attenderlo all’aeroporto c’erano gli stessi agenti che hanno già arrestato la banda di cui faceva parte dedita allo spaccio, soprattutto nelle scuole, di vari tipi di sostanze stupefacenti, e i colleghi della polizia di Bologna. Ad Agrar sono stati notificati i provvedimenti emessi dalla Procura di Perugia, fotosegnalato presso il commissariato e posto agli arresti domiciliari nella propria abitazione a Pistrino, nel comune di Citerna.