Notte di violenza per una coppia sequestrata da otto nigeriani

MONTERCHI – Notte da incubo per una giovane coppia di nigeriani in balia di otto connazionali. I fidanzati avrebbero conosciuto il gruppo dopo essere usciti della stazione di Arezzo, ed avrebbero accettato un loro invito a cena nella loro abitazione a Le Ville di Monterchi.

Dopo aver mangiato il clima è drasticamente cambiato. Secondo una prima ricostruzione il fidanzato sarebbe stato picchiato selvaggiamente e rasato, mentre la giovane, sotto minaccia di un coltello, sarebbe stata violentata in un’altra stanza da almeno uno dei nigeriani.

Solo al mattino la coppia è riuscita a liberarsi ed a raggiungere Arezzo in autobus dove si sono diretti in questura per sporgere denuncia, a seguito della quale la squadra mobile avrebbe identificato quattro degli otto nigeriani.