Maxi operazione di controllo dei carabinieri: arrivati anche i gruppi cinofili da Firenze

CITTA’ DI CASTELLO – Blitz dei carabinieri della compagnia di Città di Castello insieme al gruppo cinofili di Firenze in città. Diversi sono stati i luoghi passati in rassegna: a partire dalle case dove risiedono i richiedenti asilo fino ai parchi pubblici e alle scuole. L’operazione di maxi controllo è scattata questa mattina (martedì 15 maggio) alle prime luci dell’alba. I militari si sono diretti nella zona di La Tina dove hanno effettuato delle ispezioni nelle abitazioni riservate ai richiedenti asilo. Al termine dei controlli, sono state diverse le persone accompagnate in caserma per un ulteriori e approfondite verifiche. Poi i carabinieri, coordinati dal luogotenente Fabrizio Capalti, si sono spostati nella zona di San Pio X: qui i militari con i cani hanno passato in rassegna il parco vicino alla chiesa, dove sono state recuperate modiche quantità di stupefacenti. I cani hanno poi controllato anche le entrate delle scuole, situate proprio nelle vicinanze dell’area verde: in questo caso i carabinieri non hanno trovato niente.

Immagini dei controlli