Lupi attaccano e sbranano un esemplare e un cucciolo di alpaca nelle campagne dell’Altotevere

MONTE SANTA MARIA TIBERINA – Nuovo attacco dei lupi: questa volta sono stati sbranati gli alpaca, una mamma e il figlio di poche settimane, che si chiamava Natalie.

E’ accaduto nella notte fra giovedì e venerdì, nella struttura «La Casa Paterna», una country house situata a Paterna di Monte Santa Maria Tiberina, che ha anche un allevamento di alpaca. Secondo una prima ricostruzione dei proprietari, Andrea e Rebecca, i lupi sarebbero entrati nella proprietà e dopo aver scavalcato diversi recinti e superato altre barriere, visto che gli alpaca erano chiusi in delle aree delimitate e protette, hanno ucciso la mamma e il figlioletto.

Ad accorgersi di quanto accaduto son stati gli stessi proprietari il giorno successivo: una volta arrivati nelle vicinanza della stalla hanno trovato i resti delle carcasse dei due animali. Andrea e Rebecca hanno già denunciato tutto alle autorità competenti e adesso vogliono lanciare un grido d’allarme per mettere i guardia anche gli altri allevatori, non solo di alpaca. Pare, infatti, che i lupi abbiano attaccato anche altre greggi e altri esemplari di alpaca nella zona.

Le foto