Lotta alla droga, i Carabinieri stroncano un grosso canale di spaccio, arrestano un albanese e segnalati alla prefettura alcuni ragazzi

CITTÀ DI CASTELLO – Un’altra bella operazione di servizio effettuata dai Carabinieri di Città di Castello.

Da alcuni giorni i militari della Compagnia tenevano sotto controllo alcune zone della cittadina tifernate particolarmente sensibili sotto il profilo del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel tardo pomeriggio di ieri hanno stretto il cerchio traendo in arresto un cittadino albanese di 24 anni residente a Città di Castello, sorpreso nell’attività di spaccio di alcuni grammi di cocaina. L’ulteriore attività investigativa ha permesso di sequestrare, sempre a carico dell’albanese, ben 70 grammi e 27 confezioni termosaldate della stessa sostanza oltre ad un bilancino di precisione e più di 1000 (mille) euro provento dell’attività di spaccio.

Nella medesima operazione ed in giorni diversi sono stati inoltre documentati numerosi episodi di compra-vendita di sostanze stupefacenti e per questo anche diversi ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di droghe.

Con l’arresto del cittadino albanese, che è stato associato al carcere di Capanne, si è certi di aver interrotto un consistente canale di rifornimento di droga pesante in questo centro che coinvolgeva anche ragazzi di giovane età.