Lite fra fidanzati degenera, aggredita anche dipendente di un locale

UMBERTIDE – Notte movimentata a Umbertide dove in un locale del centro storico è scoppiata una lite che ha coinvolto diverse persone tanto da richiedere anche l’intervento delle forze dell’ordine e del 118. Secondo le testimonianze dei presenti, tutto sarebbe nato da una lite tra due fidanzati avvenuta nei pressi del locale con l’uomo che sarebbe addirittura arrivato ad alzare le mani sulla giovane donna.

Il titolare del pubblico esercizio quindi sarebbe intervenuto a difesa della ragazza, alimentando così la collera dell’uomo che, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe tirato una sedia contro la vetrata del bar e minacciato il titolare con una bottiglia rotta. Nel frattempo, la giovane sarebbe stata accompagnata al pronto soccorso di Umbertide.

Successivamente l’uomo si sarebbe scagliato anche contro una dipendente del locale, schiaffeggiandola e offendendola. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato che hanno sentito i presenti per ricostruire quanto accaduto ed il 118 che ha soccorso l’uomo che ha scatenato la lite, che nelle colluttazioni avrebbe riportato qualche graffio ed è stato quindi condotto all’ospedale di Umbertide.

-Valentina Santucci