Carabinieri Comando Stazione Compagnia Sansepolcro

Lite condominiale: 83enne biturgense denunciato per lesioni volontarie aggravate

SANSEPOLCRO – La lite condominiale degenera: spunta un coltellino e volano le minacce al vicino. Attimi di agitazione durante i quali due condomini hanno ingaggiato una lite con una sequela di minacce culminata in un aggressione.

I carabinieri della Compagnia di Sansepolcro, a conclusione degli approfondimenti investigativi svolti, hanno denunciato un pensionato di 83 anni biturgense per aver aggredito un albanese 36enne anch’egli abitante nello stesso condominio del comune di Sansepolcro. Al culmine della lite, scaturita da precedenti dissapori e per futili motivi, lo ha ferito leggermente alla testa con un coltellino, poi recuperato e posto sotto sequestro dai militari.

Nella circostanza, l’albanese è stato sottoposto accertamenti specialistici presso l’ospedale civile Sansepolcro. Il pensionato dovrà rispondere della grave accusa di lesioni personali.