Investe due anziani, i carabinieri denunciano il pirata della strada

SANSEPOLCRO – Ha investito due pensionati mentre stavano attraversando la strada, ed è ripartito senza prestare alcun soccorso. Dopo due giorni di indagini i carabinieri di Arezzo hanno denunciato un trentacinquenne pachistano, residente in Valtiberina, per omissione di soccorso, fuga a seguito di incidente stradale e lesioni. L’incidente era avvenuto martedì, 19 maggio, in serata in via Gori a Bibbiena, quando una sessantatreenne ed un sessantacinquenne, che stavano passeggiando tranquillamente, sono stati centrati da una autovettura che sfrecciava a tutto gas lungo la strada, nella cittadina toscana. Dopo lo schianto, il cui conducente non si è nemmeno fermato, anzi si è dato subito alla fuga. L’allarme è stato lanciato da alcune persone che avevano assistito alla scena e che hanno subito soccorso i due anziani. Sul posto, oltre ai carabinieri, anche gli equipaggi del 118 che avevano trasportato le due persone investite venivano all’ospedale: qui i medici avevano riscontrato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in giorni 5 e giorni 30 di prognosi. I militari, però, si sono messi subito alla caccia del pirata della strada e dopo due giorni, a conclusione di complesse indagini, hanno identificavano l’autore dell’investimento, che è stato subito denunciato. Non solo ma l’auto dell’uomo è stata posta sotto sequestro e allo straniero è stata tolta ritirata la patente di guida.