Venanzio Gabriotti

Insieme nel nome di Venanzio Gabriotti

Città di Castello – Nei giorni scorsi CGIL CISL UIL territoriali si sono iscritte in maniera unitaria e congiunta all’Istituto di Storia Politica e Sociale Venanzio Gabriotti di Città di Castello.

E’ la prima volta che questo avviene, in maniera coordinata da parte delle organizzazioni confederali.

Tale scelta è frutto di un percorso unitario portato avanti negli ultimi anni, concretizzatosi nella celebrazione del 1° Maggio a Pietralunga nel 2014 (per ricordare i 70 anni della zona libera) e delle celebrazione del 1° Maggio a Città di Castello e dalla condivisione di tenere viva la Memoria degli eventi e delle personalità del nostro passato, affinché restino come monito e punto di riferimento per il presente e per guardare al futuro.

L’adesione è anche l’occasione per rinverdire il ricordo degli eventi resistenziali nel territorio, contro il regime fascista e l’occupazione tedesca,  per ricordare, far vivere i valori dell’antifascismo, della resistenza che sono stati alla base della Costituzione Italiana e per contrastare rigurgiti che ogni tanto si riaffacciano  e che oggi con la drammaticità delle crisi potrebbero fare presa.