fbpx
San Giustino Incidente sul Lavoro

Incidente sul lavoro: liberato dai Vigili del Fuoco dopo essere rimasto incastrato nel crollo di un muro in un cantiere edile

SAN GIUSTINO – Un incidente sul lavoro ha rotto la mattina di in un cantiere edile a San Giustino, dove attorno alle 10 un’operaio è rimasto incastrato con le proprie gambe da detriti causati dal crollo di una parete di un muro di 10 metri, mentre stava lavorando alla casa in costruzione.

Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco di Città di Castello, che hanno liberato l’uomo dalle macerie tagliando i ferri dell’armatura. Il ferito è stato quindi trasportato a terra dal secondo piano ove si trovava con una barella toboga e consegnato al personale sanitario giunto sul posto per le cure necessarie.

AGGIORNAMENTO:
L’uomo, coinvolto questa mattina in un infortunio sul lavoro nella zona San Giustino, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Città di Castello con un codice giallo per un trauma da schiacciamento agli arti inferiori. Nel corso della visita i sanitari hanno ritenuto opportuno ricoverarlo nel reparto di ortopedia per eseguire tutti gli accertamenti del caso, dove tutt’ora è degente.