Incidente a Pistrino, ancora in Rianimazione uno dei ciclisti

E’ ancora ricoverato nel reparto di Rianimazione in prognosi riservata all’ospedale tifernate il ciclista di Sansepolcro che domenica mattina si è scontrato con una vettura lungo la Provinciale che unisce Fighille a Pistrino. Lo rende noto la direzione sanitaria della struttura tifernate.  “Il paziente di 50 anni – è scritto nel bollettino –  ha riportato un trauma toracico ed è ancora ricoverato in Rianimazione: al momento sono in corso degli approfondimenti radiologici, ma il quadro clinico appare stabile e si prevede sarà trasferito alla degenza ordinaria”. L’altro atleta di 42 anni, invece, ha riportato un trauma cranico e alcune fratture:  in via precauzionale resterà sotto osservazione all’OBI (Ossevazione Breve Intensiva) ma si prevede potrà essere dimesso domattina per tornare al domicilio. Nel frattempo proseguono le indagini degli agenti di polizia municipale di San Giustino per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, anche se sta prendendo sempre più piede l’ipotesi che i due ciclisti si siano toccati fra di loro e, proprio durante la caduta, entrambi abbiano urtato la vettura che stava transitando nella corsia opposta. Il conducente della vettura, inoltre, è stato sottoposto ai test tossicologici che hanno dato esito negativo.

 

LA GALLERY DELL’INCIDENTE