Fugge dai domiciliari, arrestato dalla Polizia durante i controlli anti covid

CITTÀ DI CASTELLO – Camminava tranquillamente con i bagagli al seguito nel centro cittadino tifernate, quando una pattuglia della Polizia di Stato, durante il servizio di vigilanza per contrastare la diffusione epidemiologica del Covid-19, l’ha notato.

Una volta avvicinatisi all’uomo per i controlli di rito, gli agenti non hanno potuto che riconoscerlo essendo un volto noto, già agli arresti domiciliari per furto e con numerosi precedenti contro il patrimonio e in materia di stupefacenti.

È finita così la l’evasione del 40enne, cittadino italiano, tratto in arresto nuovamente dagli uomini della Polizia di Stato perché evaso ed anche considerati i suoi precedenti. Nella giornata di ieri si è svolto in direttissima il rito presso il Tribunale di Perugia, che ha convalidato l’arresto ed ha accolto la richiesta di patteggiamento ad una pena di un anno e quattro mesi di reclusione.