Colto da malore, muore nel campo che stava lavorando

UMBERTIDE – È stato un infarto la causa del decesso di un uomo, questa mattina, in località Migianella.

L’uomo, di 70 anni, stava lavorando sul suo terreno, quando è stato colto da un malore, riuscendo solamente a scendere dal mini escavatore che stava guidando. Non rientrando a casa, come da abitudine, per pranzo, i figli si sono diretti al campo trovandolo, ormai, esanime.

Sul posto, attorno alle 13.30, è intervenuto il personale del 118 ed i vigili del fuoco.