Carabinieri

Carabinieri denunciano 4 persone per incendio boschivo colposo in concorso

MONTERCHI – La presenza di fiamme e fumo provenienti da una vasta area boschiva nella località “Le Forre” nei pressi di Monterchi non è passata inosservata, ed alcuni cittadini hanno immediatamente chiamato anche i Carabinieri del locale comando stazione di Monterchi oltre i vigili del fuoco.

Erano circa le 15 del pomeriggio, quando gli uomini dell’Arma, affrettandosi per raggiungere il posto, hanno però incrociato nel tragitto un’auto che sfrecciava in direzione opposta con tre uomini a bordo. Subito insospettiti hanno contattato la centrale operativa, permettendo di fermare l’automobile da parte dei colleghi del nucleo operativo radiomobile.

I sospetti degli uomini dell’arma si sono rivelati fondati, a bordo dell’auto infatti i tre uomini, tutti di origine albanese, pregiudicati e che svolgono la professione di boscaiolo, non hanno saputo fornire idonee giustificazioni riguardo la loro presenza lì. I militari percependo inoltre un odore acre provenire dall’abitacolo, molto simile all’odore della nafta utilizzata per i mezzi agricoli, hanno deciso di approfondire.

Nel frattempo, i Carabinieri della Stazione di Monterchi, dopo aver raggiunto il luogo dell’incendio con non poche difficoltà connesse all’impervietà dell’area, hanno rinvenuto un mezzo agricolo quasi carbonizzato, riuscendo però a risalire al numero di telaio del vettore e dunque ad associarlo ad una ditta, a cui capo vi è un signore albanese noto alle forze dell’ordine.  Il puzzle ha quindi iniziato a prendere forma, i tre fermati dai Carabinieri infatti lavorano saltuariamente anche per quella ditta.

Ulteriori accertamenti hanno consentito di acclarare le ipotesi degli inquirenti, che sono riusciti a chiudere il cerchio denunciando le 4 persone per l’ipotesi di reato di incendio boschivo colposo in concorso. I 4 sono inoltre stati sanzionati per aver violato le disposizioni del decreto Legge N.19 del 25.03.2020.