Bivio di Lugnano, tamponamento a catena: ragazza in ospedale. Residenti: “Strada pericolosa”

CITTA’ DI CASTELLO – Un tamponamento a catena, tre auto coinvolte e una ragazza che finisce in ospedale. Teatro dello scontro la strada provinciale 104, all’altezza del lungo rettilineo di Bivio di Lugnano. L’incidente si è verificato nel pomeriggio di oggi attorno alle 17.30. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri ed un equipaggio del 118 che ha trasportato una ragazza, che si trovava alla guida di una delle vetture, al pronto soccorso dell’ospedale tifernate. Saranno ora i militari a stabilire l’esatta dinamica del sinistro.

Intanto dalla frazione, a seguito anche di questo ultimo incidente, lamentano l’alta velocità degli automobilisti che spesso sfruttano il rettilineo per accelerare. “L’alta velocità – dicono – diventa un rischio per l’incolumità di noi residenti, ma ovviamente anche di chi è alla guida. Già in passato – ricordano – avevamo raccolto numerose firme per l’installazione di dossi che limitassero lo scorrimento veloce”.

La redazione ringrazia un nostro lettore per la foto inviataci.