“Basta: mi butto”. I carabinieri salvano un uomo che si voleva gettare dalla finestra

CITTA’ DI CASTELLO – Tragedia sfiorata questa mattina a Cerbara, frazione a nord della città, dove i carabinieri sono riusciti a salvare un uomo che aveva deciso di farla finita. L’allarme è scattato intorno alle 10,30, quando al 112 è arrivata la chiamata di una donna che, in maniera molto agitata, ha spiegato come un amico aveva deciso di gettarsi nel vuoto da una finestra. Subito i carabinieri del Nucleo operativo insieme a quelli della stazione tifernate, coordinati dal luogotenente Fabrizio Capalti, si sono recati proprio sotto casa dell’altotiberino, trovandolo in procinto di buttarsi. Con i militari c’era anche a una squadra dei vigili del fuoco e un equipaggio del 118. I carabinieri, con calma e parlando all’uomo, sono riusciti a farlo desistere e dopo aver aperto la porta dell’appartamento dove si era asserragliato, lo hanno portato in ospedale per controlli. Alla base del gesto pare ci siano stati dei motivi personali.