Sansepolcro Carabinieri Comando Stazione Compagnia Sansepolcro

Ancora truffe online in altotevere, i Carabinieri denunciano due donne per ricettazione

VALTIBERINA – Ancora truffe online in Altotevere con il metodo del deposito e delle finte transazioni commerciali su un noto social network. I Carabinieri del Comando Stazione di Sansepolcro hanno infatti identificato una donna originaria e residente a Bari per essersi procurata diverse somme di denaro provento di truffe online.

La donna, infatti, dopo aver percepito circa mille euro su una propria carta Postepay, ha reindirizzato il denaro a vantaggio di una società, ora fallita, che si occupava di amministrazioni condominiali, disfacendosi al termine delle transazioni, della carta.

L’attività investigativa si colloca nell’ambito di una più ampia indagine riguardante diverse truffe online compiute nei mesi di novembre e dicembre 2019, tutte effettuate utilizzando un noto social network ed il suo sistema di e-commerce. Una serie di truffe ben note e già documentate nella zona.

Anche a Monterchi, i Carabinieri del Comando Stazione, hanno identificato e denunciato una donna residente in Valtiberina dopo che aveva tentato di depositare sul proprio conto corrente un assegno, frutto di un furto presso un noto circolo ricreativo della zona. L’assegno del valore di 300 euro era infatti stato trafugato in un furto nei giorni precedenti ed il tentativo di versarlo ha fatto scattare la denuncia