fbpx

Ancora furti e truffe a raffica in tutto l’Altotevere

CITTA’ DI CASTELLO _ ANCORA FURTI nelle abitazioni in Altotevere dove purtroppo si aggirano anche truffatori pronti ad approfittarsi degli anziani. Alcuni episodi sono stati segnalati alle forze dell’ordine sin dalla giornata di ieri quando, nei pressi dell’ospedale, persone giovani e ben vestite hanno fermato per strada gli anziani spacciandosi per vecchie conoscenze e facendo domande ingannevoli per arrivare a scoprire dove abitano di casa e magari utilizzare le informazioni ricevute per mettere a segno furti. La segnalazione specifica è stata fatta ai carabinieri da una donna tifernate. Diversamente le forze dell’ordine (sia polizia che Cc) hanno raccolto altre denunce per furti o tentati furti provenienti da svariate zone del comprensorio che ormai da giorni sono finite preda di una o più bande di ladri. L’ultimo episodio è accaduto a San Leo Bastia nella giornata di giovedì dov’è stato preso di mira un casolare in campagna dal quale sono stati portati via alcuni oggetti e le chiavi di un’automobile. Una banda composta da tre persone sarebbe stata vista allontanarsi a bordo di una utilitaria, dalla zona presa di mira. Anche nella frazione di Selci, nel comune di San Giustino, nei giorni scorsi sono stati compiuti furti in due appartamenti. Un altro è stato sventato dai cani che, di fronte agli sconosciuti, hanno iniziato ad abbaiare spaventandoli e costringendoli alla fuga. Le forze dell’ordine, che anche questa settimana hanno svolto controlli per prevenire i furti, raccomandano ai cittadini di segnalare movimenti, auto e persone sospette qualora venissero avvistate nelle aree di residenza.