fbpx
Carabinieri

Ambulante deruba 93enne: denunciato dai carabinieri

PIETRALUNGA – Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Pietralunga, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Perugia, un pregiudicato resosi responsabile di furto in abitazione.

Le indagini, lunghe e laboriose, hanno riguardato un furto perpetrato lo scorso 17 dicembre, presso l’abitazione di un 93enne del posto. Quel giorno, alla porta dell’anziano si era presentato un ambulante di origini nordafricane, con un borsone pieno di biancheria. Riuscito ad avere accesso in casa con il pretesto di vendere delle calze all’anziano, aveva approfittato di una distrazione del 93enne per sottrargli la somma di € 360 custoditi all’interno del portafogli lasciato incustodito in camera da letto, allontanandosi subito dopo. Accortosi del furto solo dopo alcune ore, all’anziano non era rimasto quindi altro che rivolgersi ai Carabinieri di Pietralunga spiegando cosa fosse avvenuto.

I Militari però, nonostante i pochissimi elementi a disposizione, si sono messi subito all’opera, raccogliendo testimonianze in paese ed interfacciandosi con altre Stazioni dell’Arma, al fine di dare un volto al giovane ladro. Accertamenti, che dopo una paziente attività di raccolta di dati, hanno portato i Carabinieri ad individuare in un ambulante 30enne di nazionalità marocchina abitante in comune limitrofo, l’ignoto che aveva portato a termine quel furto.

L’ambulante quindi, peraltro già noto alle forze dell’ordine, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Perugia per l’ipotesi delittuosa di furto in abitazione. Reato che, quando viene commesso approfittando di circostanze tali da ostacolare la pubblica e privata difesa, anche in riferimento all’età della vittima, può prevedere fino ad un massimo di 10 anni di reclusione.