fbpx

Abusa di alcoolici e stupefacenti e percorre in auto la E45: non si accorge delle modifiche e urta lo spartitraffico

SAN GIUSTINO – Nella serata di ieri, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un 29enne residente a Sansepolcro per guida in stato di alterazione dovuto all’abuso di sostanze alcoliche ed uso di stupefacenti. Sostanzialmente l’uomo, dopo aver abusato di alcolici e stupefacenti, si era messo alla guida della propria vettura percorrendo la E/45 ove, all’altezza di San Giustino, non accorgendosi di una delle modifiche alla circolazione stradale che impone il cambio di carreggiata andava ad urtare lo spartitraffico. Condotto presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Città di Castello e sottoposto ai previsti prelievi, è risultato positivo sia alle sostanze stupefacenti che alcoliche. All’esito delle risultanze gli è stata immediatamente ritirata la patente di guida ed è stato quindi deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri della Stazione di Umbertide hanno deferito in stato di libertà un 49enne di Città di Castello per guida in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo, controllato nell’abitato di Trestina alla guida del proprio autoveicolo, è risultato essere in stato di ebbrezza alcolica con un tasso di 4 volte il limite massimo consentito. Per lui quindi è scattato il deferimento alla Procura della Repubblica ed il ritiro della patente di guida.