Evade dai domiciliari, trentenne arrestato dalla polizia

CITTA’ DI CASTELLO – Ha più volte violato gli arresti domiciliari: un marocchino, poco più che trentenne, con diversi precedenti per detenzione e spaccio di stupefacenti, è stato arrestato dai poliziotti del commissariato tifernate. Già segnalato qualche tempo fa al Tribunale di sorveglianza di Perugia, per essere stato trovato in un locale pubblico in compagnia di altri pregiudicati mentre giocava al video poker, lo scorso sabato è stato nuovamente visto aggirarsi per le strade del centro storico. Intercettato da un equipaggio della Volante, l’extracomunitario si è dato precipitosamente alla fuga. Raggiunto al domicilio, dove sconta una pena per maltrattamenti familiari, ha ammesso di essersi dileguato alla vista dei poliziotti. Una volta arrestato l’extracomunitario, è stato accompagno al carcere perugino di Capanne: adesso per lui si sono riaperte le porte della cella.