fbpx

Nuovi raid in centro: questa volta i ladri sono entrati in casa mentre i padroni dormivano

UMBERTIDE – Amaro risveglio, domenica mattina, per un’umbertidese: nella sua abitazione, nella centralissima via Roma, sono entrati i ladri. Con la classica tecnica del “foro”, vale a dire bucare con un trapano silenzioso le ante in legno della finestra al piano terra (come si vede nella foto concessa direttamente dalla donna, nostra lettrice), dei malviventi sono riusciti ad entrare nell’appartamento a notte fonda, mentre la donna dormiva con la figlia.

furto via Roma

Un furto rapido dal bottino insignificante: i ladri hanno preso due borse che la donna aveva lasciato in cucina per poi uscire dall’appartamento. Solo al mattino la donna si è accorta della spiacevole “visita” notturna, notando la finestra aperta: fuori sul pianerottolo, ha notato le borse aperte e gli oggetti contenuti all’interno,  lasciati lì, proprio sotto la finestra. I ladri, infatti, hanno portato via solo i pochi contanti contenuti nel borsello.

Nella stessa notte i malviventi avrebbero tentai anche di intrufolarsi al piano superiore della palazzina, ma nel tentativo di aprire la finestra, alle 4.15, è scattato l’allarme.

Altri due furti in appartamento, la notte tra sabato e domenica, si sono verificati a Pierantonio e a Città di Castello.

Altri due furti tentati sono stati registrati a Città di Castello, nella notte fra domenica e lunedì, nella zona di Meltina.