fbpx

Valtiberina toscana, in tutto 7 casi positivi in isolamento domiciliare

VALTIBERINA – L’azienda Usl Toscana Sud Est comunica che sono in tutto sette le persone residenti in Valtiberina risultate ad oggi, 17 marzo, positive al Codiv-19. Tutte le persone in questione sono in regime di isolamento domiciliare.

Si tratta di quattro donne, di 22, 25, 54 e 61 anni e di tre uomini di 63, 65 e 66 anni. Si ricorda a tutti l’importanza di rimanere a casa e ridurre al minimo i rischi di contagio da coronavirus, cosa che ricorda anche la ASL di Perugia, sottolineando come il periodo di fermo forzato abbia portato molti cittadini a darsi ad attività di giardinaggio portando ad una rispettiva impennata di casi di infortuni più o meno gravi sul territorio, che portano ad un intasamento dei servizi sanitari.

Anche Mauro Cornioli, sindaco di Sansepolcro, ha comunicato in una nota stampa il suo pensiero: “A nome della comunità tutta di Sansepolcro, esprimo solidarietà alla cittadinanza di Badia Tedalda per i casi di Coronavirus che si stanno registrando. Da parte nostra, garantiamo massima collaborazione per tutto ciò che e’ possibile. Con l’occasione voglio raccomandarmi di nuovo con i miei concittadini: restate a casa, indossate le mascherine, proteggete gli anziani, lavate spesso le mani, andate al supermercato negli orari meno affollati, abbiate la massima cura e il massimo rispetto delle regole indicate dal Ministero. Ognuno di noi deve fare la sua parte, non saranno giorni facili per nessuno. Per quanto riguarda Sansepolcro, anche oggi non ci sono casi di Coronavirus. Ai miei cittadini dico ancora: state  in casa. E’ un momento, purtroppo, fondamentale per il propagarsi del virus”.