Uno sportello al servizio dei malati oncologici. L’Aiuto Point è stato attivato al Day Hospital dell’ospedale di Sansepolcro

SANSEPOLCRO – Si chiama “A.I.U.T.O Point” (Assistenza, Informazione, Urgenze nel Trattamento Oncologico) ed è stato attivato recentemente all’ospedale di Sansepolcro.

Si tratta di un servizio istituito dalla Regione Toscana e aperto a tutti i pazienti oncologici della Valtiberina, indipendentemente da dove sono seguiti per le cure o il follow up, cioè i controlli.

“E’ uno sportello che rappresenta il principale punto di contatto per le prenotazioni degli accertamenti previsti dal programma oncologico – spiega Elena Magnani, direttore UOSI Oncologia Valtiberina – Nasce per migliorare la qualità delle risposte, con una più efficace presa in carico della persona ed offre assistenza sanitaria e supporto amministrativo”.
In particolare l’A.I.U.T.O. Point garantisce: la prenotazione dei controlli previsti dal protocollo di follow-up oncologico;
le informazioni sanitarie sulle prestazione e gli esami da eseguire; la facilitazione all’accesso dei servizi in base ai bisogni rilevati; l’ascolto dei bisogni manifestati dalla persona e dalla famiglia e indirizzo/guida ai vari servizi; il supporto amministrativo per esenzione, iter per riconoscimento invalidità civile, procedure per trasporto assistito e le informazioni sui servizi di supporto nella presa in carico della persona.

Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e il martedì e il giovedì dalle 14 alle 16 all’interno del Day Hospital Oncologico dell’ospedale di Sansepolcro. Per informazioni, telefonare allo 0575 757362.
.