Luciano Bacchetta e Luca Secondi

“Unione di Comuni, prospettive ed opportunità”: martedì 12 novembre il convegno pubblico in comune

CITTÀ DI CASTELLO – “E’ importante che la politica sappia aprirsi a un confronto istituzionale che possa favorire una collaborazione concreta fra amministrazioni di uno stesso territorio con l’obiettivo di dare ai cittadini risposte improntate ai criteri di efficacia ed efficienza nella gestione dei servizi pubblici”. Il sindaco Luciano Bacchetta presenta insieme all’assessore Luca Secondi il convegno pubblico sul tema “Unione di Comuni: prospettive ed opportunità” che si terrà martedì 12 novembre, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, nella sala del consiglio comunale di Città di Castello.

Bacchetta sottolinea come l’iniziativa rappresenti “un’occasione per iniziare un percorso, sicuramente non immediato, ma capace di individuare le modalità per creare una rete di sinergie finalizzata al perseguimento di obiettivi comuni nell’interesse della collettività”. L’iniziativa sarà aperta dai saluti del sindaco Luciano Bacchetta e i lavori saranno introdotti dall’assessore Luca Secondi, che presenterà gli esperti partecipanti e gli obiettivi del confronto. La serie di interventi in programma inizierà con la relazione del segretario generale del Comune di Città di Castello Bruno Decenti sul tema “Alto Tevere Umbro: condizioni per una gestione associata”. A Elettra Malossi, dirigente del Servizio Riordino Sviluppo Istituzionale e Territoriale Partecipazione della Regione Emilia Romagna, spetterà un excursus su “Le unioni di comuni in Emilia Romagna: politiche regionali e risultati raggiunti.”

Al pubblico verrà illustrata un’esperienza pilota nell’ambito delle Unioni di Comuni, attraverso gli interventi di Alberto Scheda, dirigente di Studi e Ricerca su Finanza Locale e spesa nella Pubblica Amministrazione del Gabinetto del Presidente della Giunta della Regione Emilia Romagna, che relazionerà su “Fattori critici e di successo delle unioni: aspetti organizzativi e gestionali”, e  di Nara Berti, dirigente Affari Generali e Gestione del Territorio dell’Unione Reno Galliera, che descriverà “Il caso di una Unione ‘matura’: la Reno Galliera”. “La situazione Umbra: poche luci e molte ombre. Le politiche incentivanti” sarà l’argomento sul quale porterà il proprio contributo alla discussione Luca Conti, dirigente del Servizio Politiche Regionali e Rapporti con i Livelli di Governo della Regione Umbria. Dopo le relazioni, il confronto offrirà l’opportunità ai presenti di interagire con amministratori ed esperti sui temi oggetto del convegno nell’ambito di uno spazio aperto al dibattito che concluderà l’iniziativa.