Trofeo Francesco Corbucci, ecco i vincitori

UMBERTIDE- Nonostante il colpo di coda dell’inverno che certo non aiuta le manifestazioni all’aria aperta sono stati oltre 60 i cani che, guidati dai conduttori, hanno preso parte alla gara di caccia pratica senza abbattimento su selvaggina liberata nell’ambito della IX edizione del «Trofeo Francesco Corbucci», che si è svolto domenica 24 aprile nel campo di addestramento per cani da ferma in Località Migianella di Umbertide.

corbu2

La manifestazione è intitolata a Francesco Corbucci, il ragazzo scomparso all’età di 28 anni in un incidente stradale, grande appassionato di caccia. A suo memoria gli amici, i genitori Sergio e Pia e la Federcaccia organizzano ogni anno alcune iniziative che sono sempre molto partecipate e diventano un modo per condividerne il ricordo. La gara, giudicata da Ombretta Agostini, era divisa in due categorie, una per soli cacciatori e una per semi-cinofili. Ecco i vincitori della categoria Cinofili: al primo posto il setter Carlotta condotto da Roberto Mariucci; secondo il setter Pedro di Filippetti e terzo posto per Roy di Procacci. Per la categoria Cacciatori: primo posto per il pointer Ural di Riccardo Finocchi, secondo posto per il setter Viola condotto da Ercoli e terzo posto per il pointer Tevez di Risoli. I premi sono stati messi a disposizione dalla famiglia di Francesco, dai genitori Sergio e Pia, che hanno poi condiviso insieme ad un centinaio di intervenuti un momento conviviale. La manifestazione è stata resa possibile in tutte le sue edizioni grazie ai volontari, ai sempre numerosi partecipanti e ai due sponsor, pasticceria «Cecchetti» e macelleria «2 M».