Tennis tavolo: Alessandra Ugolini medaglia di bronzo ai campionati italiani giovanili nella categoria Ragazze‏

CITTA’ DI CASTELLO – Dopo la medaglia di bronzo di 2 anni fa e la medaglia d’oro dello scorso anno nella categoria giovanissime, Alessandra Ugolini non fallisce l’appuntamento nemmeno nella categoria superiore, conquistando una bellissima medaglia di bronzo ai campionati italiani giovanili di Terni. Pur essendo la più piccola, un anno di differenza – a quest’età è veramente tanto – dopo un cammino senza alcuna sbavatura, vincendo per 3-0 tutte i 5 incontri disputati fino a quel momento, Alessandra superava con un netto 3-0 anche il primo ostacolo impegnativo, che la opponeva, da testa di serie numero 4 alla numero 5, la valtellinese Bianca Cornaggia. Approdata in semifinale, l’atleta tifernate nulla ha potuto contro la dominatrice della stagione, la fortissima altoatesina Evelyn Vivarelli che è andata in crescendo e negli ultimi due turni del singolare giovanissime è diventata inaccessibile per le sue avversarie. La portacolori dell’Eppan Tischtennis Raiffeisen nella semifinale ha vinto per 3-0 (11-4, 11-3, 11-6) con Alessandra Ugolini e in finale ha fatto anche meglio, non lasciando spazio (11-1, 11-4, 11-3) ad Aurora Cicuttini (Tennistavolo Castel Goffredo), che in semifinale aveva mostrato un ottimo gioco per eliminare (11-3, 11-6, 15-13) Gaia Smargiassi (San Gabriele Vasto). La soddisfazione per Alessandra è stata comunque molto grande, sia per essersi ripetuta ai vertici per il terzo anno di seguito (con la medaglia d’oro dello scorso anno), sia per essere l’unica del 2004 tra le prime 6 della categoria, tutte nate nel 2003, sia infine per essere stata l’unica nella stagione a vincere con tutte le prime 5 della classifica ragazze, con la perla della vittoria nel torneo di Terni, gara nella quale – proprio contro Alessandra – si è verificata l’unica sconfitta stagionale nelle gare giovanili della fortissima Vivarelli, già numero 69 nella categoria femminile assoluta.L’ottimo risultato di Alessandra è stato confermato dalla convocazione per gli open internazionali di Zagabria nella categoria mini-cadet (ragazze) del prossimo 20-22 maggio dove già l’anno scorso la nostra portacolori era stata grande protagonista, con un brillante secondo posto nella categoria inferiore (mini mini cadet, ovvero giovanissime). La grande prestazione di Alessandra che ha fatto seguito alla splendida prestazione delle atlete tifernati nella seconda fase del campionati di Serie B femminile che si è svolta a Terni a concentramento, concluso con una vittoria per 4-1 contro la squadra di Chiavari, un ottimo pareggio per 3-3 con la forte formazione del TT 2009 e una sconfitta per 4-0 con la squadra altoatesina del Eppan Reiffesen (della stessa Vivarelli di cui sopra), poi promossa in A2, ha convinto i dirigenti tifernati a fare la domanda di ripescaggio.
Domanda che, se accettata dalla Federazione, porterebbe la società tifernate che proprio quest’anno festeggia il suo quarantennale di attività, a disputare l’anno prossimo sia la serie A2 maschile che la A2 femminile, in un crescendo di soddisfazioni per una società che soltanto tre anni fa militava in serie C1 maschile e non aveva squadre nel settore femminile ma in cui già allora – una piccolissima Alessandra Ugolini di appena 8 anni – muoveva i suoi primi promettenti passi sui tavoli da gioco.