fbpx
Sogepu Raccolta differenziata San Giustino

Tari a Città di Castello: nessuna sanzione per i pagamenti effettuati entro il 31 dicembre 2021

CITTÀ DI CASTELLO – Sogepu informa che per problematiche tecniche indipendenti dalla volontà dell’azienda gli utenti di Città di Castello stanno ricevendo solo in questi giorni gli avvisi della Tari 2021 e quindi, secondo quanto concordato con l’amministrazione comunale tifernate, potranno procedere al pagamento della tassa con termini di scadenza differiti rispetto a quanto previsto.

Nel dettaglio, la prima rata, scaduta il 30 settembre, la seconda rata, scaduta il 31 ottobre, e la terza rata, che scadrà il primo dicembre, potranno essere saldate entro i 20 giorni successivi alla data di ricevimento dell’avviso.

Anche coloro che decideranno di pagare la Tari in unica soluzione avranno a disposizione i 20 giorni successivi dalla data di ricevimento, rispetto alla scadenza per il saldo che era fissata al 31 ottobre. 

Nello scusarsi con gli utenti per l’inconveniente e per i disagi derivanti, Sogepu chiarisce che non verrà applicata alcuna sanzione ai contribuenti per i pagamenti che verranno effettuati entro il 31 dicembre 2021. L’azienda sarà a disposizione di tutti i cittadini che necessitino di ulteriori informazioni attraverso l’Ufficio Tari, e il numero verde 800.132152.