Tagli al trasporto pubblico, le preoccupazioni di Carizia, Ceci e Rinaldi

UMBERTIDE – Preoccupazione viene espressa di sindaci di Umbertide Luca Carizia, di Pietralunga Mirko Ceci e di Montone Mirco Rinaldi a seguito della decisione della Regione Umbria di attuare alcuni tagli al trasporto pubblico locale extra urbano.

“Dopo la delibera n. 632 del 7 maggio 2019 della Giunta Regionale, i collegamenti su gomma tra i nostri Comuni e il resto dell’Altotevere sono stati depotenziati in maniera illogica e inaccettabile – dichiarano i tre sindaci – Il rischio è quello di vedere ancora una volta le nostre realtà e i nostri territori senza dei fondamentali mezzi di comunicazione. Pensiamo ai tanti anziani, ai lavoratori, agli studenti, ai turisti e a tutti quegli utenti, cittadini di Umbertide, Montone e Pietralunga, che ogni giorno si servono del trasporto pubblico locale per effettuare i loro spostamenti e per questo, con la responsabilità che da sempre contraddistingue la nostra azione di sindaci, ci faremo promotori presso gli enti competenti per risolvere al più presto questa condizione di isolamento”.