fbpx

“Spugne e pennelli per una città nuova”: con il Fai per ripulire le logge di piazza Fanti

CITTA’ DI CASTELLO – “Armati” di pennelli e vernici per recuperare uno dei luoghi più rappresentativi del centro storico, nel corso degli anni preda di vandali e imbrattatori: le Logge del Palazzo del Podestà in piazza Fanti. L’iniziativa, “Spugne e pennelli per una città nuova” organizzata, per domenica 12 aprile, dal Gruppo FAI Città di Castello, in accordo con la presidenza regionale Umbria del Fondo Ambiente Italiano e con il Comune. La manifestazione, che si svolgerà dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, “intende – spiegano dal Fai tifernate – non solo coinvolgere i cittadini di tutte le età nel contribuire concretamente alla pulitura del loggiato, ma anche invitare la cittadinanza a una riscoperta e valorizzazione del centro storico”. Per un buon risultato dal punto di vista tecnico ed estetico, il lavoro sarà supervisionato da un esperto dell’azienda “Cesa” mentre i materiali utilizzati saranno forniti dalla ditta “Vandini Vincenzo sas” . “L’intento – spiegano ancora – è quello di creare uno spazio di condivisione per i tifernati desiderosi di compiere un gesto concreto per il bene della propria città e delle sue bellezze, in armonia con l’interesse e lo stimolo che il FAI pone nel far conoscere, amare e rispettare il mondo che ci circonda, che sia ambiente o monumento, natura o cultura”. Ma non solo “pulizie”, per la giornata sono previste numerose iniziative collaterali per adulti e bambini: letture di poesie, musica, giochi e, per tutti i partecipanti, visite guidate gratuite alla Tipografia Grifani Donati.

Per informazioni:

Pagina Facebook Gruppo FAI Città di Castello

e-mail: gruppofaicastello@gmail.com

telefono: 393 8048063