Settecentocinquanta firme per abbattere le barriere architettoniche consegnate all’ufficio protocollo

CITTÀ DI CASTELLO – Settecentocinquanta firme per eliminare le barriere architettoniche. Questo il risultato raggiunto dal progetto “Più cemento, ma solo per abbattere le barriere architettoniche” promosso dalle associazioni “Il Mosaico” e “Cuore di Leone” che negli ultimi giorni si sono fortemente mobilizzati per raccogliere le firme.

Come annunciato nei giorni scorsi dai rispettivi presidenti delle associazioni, Carlo Reali e Riccardo Lucaccioni, ieri, lunedì 13 maggio, le firme raccolte nella petizione popolare sono state consegnate, sorpassando tutte le difficoltà di accesso per i ragazzi dell’associazione “Cuore di Leone” direttamente nell’ufficio protocollo del Comune tifernate.

L’obiettivo della petizione, com’è ormai noto, è quello di eliminare definitivamente le barriere architettoniche, richiedendo al Comune l’adozione del P.E.B.A, e permettere a chiunque di muoversi ed accedere a servizi nella più totale autonomia.