“Alla ricerca delle emozioni perdute”: inaugurato il primo step del progetto di plesso scolastico di Selci

SAN GIUSTINO – Grande festa, ieri pomeriggio, martedì 5 dicembre, alla scuola elementare “I Tre Castelli” di Selci in occasione dell’inaugurazione del murales che rappresenta i “luoghi simboli” del paese. Nei coloratissimi disegni si riconoscono la chiesa di Sant’Andrea e di Santa Maria, compare il Monumento ai Caduti ed il Teatro la Filarmonica. Tutti gli abitanti della frazione sangiustinese non hanno perso l’occasione di tornare a scuola ed applaudire un progetto che, partito dalle maestre, ha coinvolto gli alunni e le loro famiglie. Tra loro, oltre alle insegnanti ed al preside, anche gli assessori Simone Selvaggi e Milena Ganganelli Crispoltoni ed il consigliere comunale Gemma Bianconi.

“Alla ricerca delle emozioni perdute si chiama il nostro progetto di plesso e con questo murale abbiamo voluto inaugurare il primo step di un percorso che attraverserà tutte le attività dell’anno scolastico della scuola primaria “ I Tre Castelli” di Selci – spiegano le insegnanti – Legare le emozioni, rappresentate dal film Disney “Inside Out”, ai luoghi simbolo del nostro paese è stato un modo per far parlare anche le architetture col cuore di chi le frequenta facendole diventare importanti per la nostra vita. Ma per realizzare quest’opera d’arte dobbiamo ringraziare per primo chi l’ha progettata, rendendo tangibile quello che le maestre avevano in testa: – proseguono – Angelo Cecconi che ha regalato molto del suo tempo libero alla scuola insieme a chi lo ha affiancato nella creazione del dipinto, cioè Mariana Parete e Simone Lanzi”.

Presente anche la Filarmonica Giabbanelli, ma i canti principali, prima di ammirare il murales, hanno visto, ovviamente, protagonisti i bambini.