Sansepolcro “Città Europea dello Sport”, ieri a Roma il riconoscimento ufficiale

SANSEPOLCRO – Ieri, lunedì 4 novembre, l’amministrazione comunale di Sansepolcro ha ritirato, presso il Salone d’Onore del CONI a Roma, il riconoscimento di Comune Europeo dello Sport 2021. La consegna del premio avviene a qualche mese di distanza dalla visita del 27 giugno scorso della delegazione ACES Europe alla Città di Piero, ed avviene alla presenza oltre che della delegazione dell’amministrazione anche dei ragazzi del Liceo Artistico Giovagnoli, ideatori e realizzatori de logo ufficiale della candidatura.

ACES Europe è un’associazione no profit con sede a Bruxelles, e che sin dalla propria fondazione nel 1999, si è posta l’obiettivo di promuovere lo sport fra i cittadini dell’Unione Europea, in particolare fra bambini, anziani e disabili. Dal 2001 l’associazione assegna anche premi di riconoscimento per gli sforzi in questi settori, come i premi di Capitale, Comunità e Comune Europeo dello Sport.

E proprio quest’ultimo titolo, quello di Comune Europeo dello Sport 2021, è il coronamento di un “sogno” per una città, Sansepolcro, che ha fatto del rispetto, del fair play e della partecipazione l’impegno e l’uguaglianza i propri principi fondanti. Sono numerosi i cittadini biturgensi e le associazioni che praticano e promuovono sport nel territorio e l’amministrazione ha accolto dal suo insediamento questo impegno, con progetti di riqualificazione ma anche importanti progetti sul sociale, medicina specializzata ed appoggiando numerose iniziative sul tema.