fbpx

San Secondo celebra i caduti di tutte le guerre

CITTÀ DI CASTELLO -San Secondo ha ricordato ieri mattina, 1 novembre, tutti i caduti civili e militari con una solenne e commovente cerimonia che ha visto,nel rispetto delle normative attuali, una nutrita partecipazione alla presenza di numerose associazioni civili e militari, di associazioni del territorio e di una rappresentanza delcomando militare esercito Umbria .

Quest’anno sono ritornati anche i bambini ad essere i veri protagonisti della cerimonia ai quali sono stati affidati 3 dei momenti centrali della cerimonia . Al termine della Santa messa Gabriele e Paola, in rappresentanza della scuola primaria La vecchia stazione di San Secondo, hanno letto un loro elaborato così come i compagni Edoardo e Lucrezia hanno fatto presso il cippo che ricorda le vittime civili del bombardamento del 14 maggio 1944.
Il corteo, accompagnato dalla Filarmonica G Puccini di Città di Castello, guidato con il prezioso aiuto dei volontari della protezione civile e’ giunto fino al monumento ai caduti della “pubblica assistenza” dove è stata deposta la corona di alloro alla presenza anche del neo sindaco Luca Secondi e dove due ragazze, in rappresentanza della Scuola Statale Secondaria 1° Grado Alighieri Pascoli,Lucia e Carlotta hanno letto le considerazioni dei loro compagni in merito alla guerra e alla pace . Alla cerimonia ha partecipato il sindaco di Città di Castello Luca Secondi con il gonfalone del comune:”il ricordo e la gratitudine immensa verso coloro che hanno perso la vita per garantire libertà e democrazia non verrà mai meno, le istituzioni ci saranno sempre accanto alla popolazione e alle giovani generazioni”, ha precisato il sindaco Secondi.

“Ancora una volta il messaggio che vuole partire da questo piccolo paese è il senso del dovere nella memoria che ci chiama tutti ad essere testimoni consapevoli dell’orrore della guerra ed aspirare ad essere dei veri costruttori di pace”, ha precisato Pierino Monaldi a nome del comitato organizzatore e di tutte le numerose associazioni presenti accanto al vice questore
Michele Santoro, per il
Comando militare PG. 2 graduat ilTen.col.FONTANI ah portato il saluto del com.colonnello VINCENZO NAZZARO.
Presente il comandante della Stazione dei Carabinieri Fabrizio Capalti, Pierluigi Bettoni della Guardia di Finanza, rappresentanti istituzionali locali e regionali.